Rimedi e cause per il bruciore di stomaco da alcol

bruciore di stomaco da alcol

Il bruciore di stomaco da alcol è un disturbo che si presenta dopo aver ingerito alcolici. Si presenta in maniera improvvisa con sintomi molto importanti, quali bruciori di stomaco, sensazione di pesantezza, aerofagia, nausea e reflusso gastrico.

Questo disturbo colpisce soprattutto persone che soffrono già di problemi al tratto gastrointestinale, ma può presentarsi spontaneamente in chiunque assuma alcolici, a prescindere dall’intensità dell’utilizzo. Il bruciore di stomaco da alcol è influenzato anche dal tipo di dieta che si segue e la sensibilità dello stomaco.

Questo disturbo può causare sintomi molto intensi e fastidiosi, e può portare anche la persona che ne soffre a rinunciare completamente agli alcolici, anche in quantità limitate.

Perché si verifica

I sintomi del bruciore di stomaco da alcol possono essere molto forti e particolarmente invalidanti. Parliamo di sintomi come:

  • nausea,
  • sensazione di pienezza,
  • acidità,
  • reflusso gastrico 
  • sensazione di svenimento.

cosa prendere per il bruciore di stomaco da alcol

I sintomi del bruciore di stomaco da alcol non sono da sottovalutare, in quanto potrebbero essere l’inizio della manifestazione di qualcosa di più grande. Il bruciore di stomaco da alcol può verificarsi in persone che soffrono di irritazioni alla mucosa gastrica.

Le persone che presentano questo disturbo sono più a rischio di provare fastidio ingerendo cibi o liquidi altamente acidi, come appunto gli alcolici. Nello stomaco è sempre presente un quantitativo di acidità, responsabile della distruzione e dell’assimilazione di ciò che si è ingerito.

Questo livello di acidità è controllato dallo sfintere esofageo, che lavora non permettendo all’acido di risalire nell’esofago. Quando si consumano alcolici, soprattutto se a stomaco vuoto, il livello di acidità sale e lo sfintere esofageo non lavora più allo stesso modo.

A causa di ciò, l’acidità di stomaco riesce a risalire nell’esofago, lasciando la sensazione di acido e amaro in bocca. Quando ciò succede, le mucose gastriche si irritano e causano il bruciore di stomaco da alcol.

A lungo andare, soprattutto se si bevono alcolici quotidianamente, posso formarsi nello stomaco ulcere gastriche o altri disturbi, che posso trasformarsi in disturbi molto più gravi. Per questo motivo è consigliabile di non eccedere con l’alcol e non farne abuso.

Quando si verifica

La sensazione di bruciore di stomaco da alcol può verificarsi in qualsiasi momento, anche dopo aver consumato una minima quantità di alcol. Tutto dipende dal livello di acidità presente nello stomaco.

Questo livello varia da persona a persona, in base alla quantità di succhi gastrici che produce lo stomaco normalmente. Alcune persone non avvertono il bruciore di stomaco da alcol anche dopo aver consumato ingenti quantità di alcol, mentre altre persone lo possono avvertire anche dopo averne bevuto un sorso.

I sintomi da bruciore di stomaco da alcol sono molto fastidiosi ed invalidanti, e possono evolversi anche in situazioni molto più complicate. Sarebbe, appunto, opportuno smettere di consumare alcolici nel momento in cui si verificano questi sintomi per non peggiorare la situazione.

calmare il bruciore di stomaco causato da alcol

Come calmare il bruciore di stomaco da alcol

Nel caso in cui dovessero verificarsi i sintomi del bruciore di stomaco da alcol, è possibile ovviare alla situazione in diversi modi. Calmare il bruciore non è molto semplice, e la soluzione più efficiente sarebbe quella di aspettare che il livello di acidità di stomaco raggiunga ritorni al suo naturale equilibrio in maniera fisiologica.

Questa soluzione, però, non ha un tempo stabilito, e possono volerci anche giorni per far passare il bruciore di stomaco da alcolici. Esistono soluzioni più veloci per uscire da questa sensazione di disagio, come ad esempio mangiando alimenti in grado di assorbire i succhi gastrici e ridurre l’acidità di stomaco.

Questi alimenti possono essere, ad esempio, cracker, pasta e pane. Gli alimenti ricchi di carboidrati, infatti, riducono naturalmente i succhi gastrici presenti nello stomaco e riducono la sensazione di bruciore di stomaco.

Approfondimento

Per calmare il bruciore è opportuno smettere di consumare alcolici non appena compaiano i primi sintomi. Un’altra soluzione naturale potrebbe essere quella di bere un composto di acqua naturale e bicarbonato di sodio.

Questa miscela, a contatto con gli acidi presenti nello stomaco creano una soluzione basica che può calmare in tempi brevi il bruciore di stomaco.

Cosa prendere per il bruciore di stomaco da alcol

Il bruciore di stomaco da alcol prevede sintomi molto fastidiosi, che possono addirittura rovinare un’intera serata. Possono presentarsi non solo dopo un abuso di bevande alcoliche, ma anche dopo aver consumato una minima quantità di alcol.

Per ovviare a questa spiacevole sensazione, è possibile prendere diverse precauzioni per fermare il bruciore di stomaco. Una soluzione potrebbe essere quella di mangiare qualcosa mentre si consumano alcolici. Molti bar, pub e ristoranti servono piatti da buffet insieme ai cocktail per rendere l’esperienza più piacevole ed evitare spiacevoli sensazioni.

Non sempre, però, accompagnare gli alcolici con alimenti in grado di ridurre l’acidità come patatine o pizzette può aiutare a gestire il bruciore di stomaco da alcol.  Per gestire al meglio il bruciore di stomaco da alcol e permettere di tornare a gustarsi la serata, è possibile ricorrere a rimedi farmacologici.

Esistono diversi integratori anti-acido che funzionano in modo ottimale per gestire l’acidità di stomaco. Si presentano in diversi formati, alcuni solubili in acqua altri da sciogliere in bocca.

Risultano essere notevoli per gestire situazioni del genere e sono facili da trasportare in borsa o in tasca, in quanto confezionati singolarmente.

Altre complicanze

Il bruciore di stomaco da alcol, soprattutto se si verifica dopo aver ingerito una quantità di alcol minima, potrebbe essere sintomo di problemi più grandi. Le persone che soffrono di bruciore di stomaco dopo aver consumato una quantità di alcol molto bassa potrebbero presentare una mucosa gastrica molto irritata, che potrebbe trasformarsi in seri disturbi legati al tratto gastro intestinale.

Questi disturbi potrebbero essere ulcere gastriche, gastrite cronica o intolleranza agli alcolici. La situazione non deve mai esser presa sottogamba ed è consigliabile consultare un medico nel caso in cui si verifichino disturbi del genere.

La corretta funzionalità dello stomaco è molto importante per l’organismo, in quanto il compito principale di questo organo è quello di scindere ed assimilare i nutrienti necessari per far funzionare in modo ottimale l’organismo. Parlare con un gastrologo potrebbe essere la soluzione migliore da prendere, in quanto un colloquio con un professionista potrebbe aiutare a capire l’origine del problema e curarlo in maniera adeguata.

Quando deriva da dipendenze

Molte persone non vedono il consumo di alcolici come una situazione piacevole da fare in compagnia, come ad esempio durante una serata con gli amici o durante un brindisi. Per alcune persone l’utilizzo di alcol può diventare una vera e propria dipendenza, utilizzando gli effetti che ha l’alcol sull’organismo per uscire da situazioni complicate.

L’alcol è il frutto della fermentazione di frutta oppure ortaggi, e sull’organismo agisce principalmente sulla sfera cerebrale ed emotiva. Le sensazioni che possono dare gli alcolici sono infatti confusione, eccitazione e senso di invincibilità.

Il corpo umano non reagisce bene alla presenza dell’alcol, e si può passare in pochissimo tempo da uno stato di euforia ad un totale black out. Le persone che abusano dell’alcol, infatti, non sono mai perfettamente lucide in quanto gli alcolici restano in circolo nel sangue per molto tempo.

Questo comportamento può scaturire in una vera e propria dipendenza, lasciando l’individuo solo e incapace di capire perfettamente ciò che gli succede intorno. Il bruciore di stomaco da alcol, in questi soggetti, può presentarsi anche in maniera perenne, nonostante non si sia bevuto niente di alcolico anche nel giro di molti giorni.

Questo può danneggiare molto l’organismo e la sfera psichica della persona che abusa di alcol, e può causare anche la morte. Esistono diversi centri di recupero per alcolisti, ed è consigliabile aiutare queste persone a tornare alla realtà della vita quotidiana prima che sia troppo tardi per loro.

Categorie principali
Più venduti

Articoli Correlati

Carrello
Il tuo carrello è vuoto