Crema Viso Anti Age e Antirughe

Queste particolari creme sono uno dei prodotti più acquistati da parte delle donne: si tratta di una tipologia di crema immancabile se si sono superati i trenta anni.

  • Purtroppo, i segni del tempo diventano, con il passare degli anni, sempre più evidenti sulla pelle, portando alla formazione di inestetismi come le rughe, le increspature e le macchie cutanee.

    L’invecchiamento della pelle è causato in gran parte da una minore produzione di una sostanza conosciuta come collagene: questa è la proteina più presente all’interno del corpo e conferisce alla pelle il suo tono e il turgore.

    Di conseguenza, quando c’è una produzione minore di questa proteina, la pelle inizia a diventare molto più morbida, e iniziano ad insorgere le rughe e gli altri segni tipici dell’invecchiamento. Purtroppo, non esiste ancora un elisir in grado di mantenere la pelle turgida e priva di rughe anche quando si supera una certa età, ma ciò non significa che non ci siano prodotti che servono a ritardare il processo e a ridurre i danni dell’invecchiamento. La crema viso anti age ne è un validissimo esempio: ecco cos’è e cosa deve assolutamente contenere.

    La crema per il viso con effetto anti age si distingue dalle altre preparazioni cosmetiche ad uso topico, a causa delle sostanze che sono contenute al suo interno: infatti, in questa tipologia di crema, è possibile trovare ingredienti atti a contrastare l’invecchiamento cutaneo. Da ciò ne consegue che una crema viso anti age è un prodotto studiato appositamente per contrastare l’insorgere degli inestetismi legati alla vecchiaia e per ridurli notevolmente.

    Ovviamente, una tipologia di crema come questa, non deve essere utilizzata quando si è ancora adolescenti o ventenni, ma non deve anche essere utilizzata una volta che si sono superati i cinquanta o i sessante anni.

    Per ottenere tutti i benefici che un prodotto del genere può fornire, è necessario iniziare ad usare una crema per il viso per contrastare l’invecchiamento una volta superati i 35 anni: è proprio allora che molte persone iniziano a manifestare rughe ed inestetismi.

    La crema per il viso anti age è un prodotto che vanta un complesso unico, che verrà illustrato in seguito, in grado di fornire alla pelle le sostanze delle quali ha assolutamente bisogno per mantenere il suo tono ed il suo turgore. Vitamine, minerali ed acidi diversi sono spesso coinvolti nella realizzazione di simili prodotti: si tratta delle sostante più attive.

    Ingredienti di una crema anti age per il viso

    Una buona crema anti age per il viso contiene un complesso di ingredienti diversi che lavorano in sinergia, al fine di donare alla pelle il suo classico tono e turgore: in questo modo, sarà possibile combattere la comparsa di nuove rughe e distendere quelle presenti. Oggi giorno sul mercato possono essere trovate numerosissime creme che hanno questa funzione, e che si differenziano l’una dall’altra in base alla tipologia di pelle per le quali sono designate.

    In generale, però, ci sono delle categorie di sostanze che non possono assolutamente mancare all’interno di un prodotto, come ad esempio le sostanze idratanti, quelle antiossidanti, quelle nutrienti, le sostanze che stimolano il microcircolo, quelle schiarenti ed infine quelle che decontraggono i muscoli del volto. Le sostanze idratanti sono quelle deputate all’idratazione della pelle: nello specifico, queste devono aumentare la quantità di acqua concentrata all’interno della cute.

    All’interno di questa grande categoria si possono trovare le sostanze occlusive, quali la paraffina liquida, le sostanze che integrano il film idro-lipidico, come i burri, i grassi vegetali e gli oli (di argan, di oliva oppure il burro di karitè). Infine, tra le sostanze idratanti rientrano anche l’aloe, il pantenolo, la vitamina C, il miele, la glicerina, il collagene e l’elastina.

    Altre sostanze immancabili

    Come è intuibile, una buona crema per il viso dal potere anti age non contiene al suo interno solamente delle sostanze che servono ad idratare la pelle: un’altra categoria di sostanze che si possono trovare sono quelle ridensificanti. Tali sostanze sono in grado di agire a livello dei fibroblasti, i quali si trovano all’interno del derma e sono le sue maggiori cellule costituenti: essi sono i principali produttori di collagene e fibre elastiche.

    All’interno dei ridensificanti è possibile trovare tutte quelle sostanze che servono a stimolare i fibroblasti, portando ad una maggiore produzione di glicosaminoglicani, fibre elastiche e collagene: grazie a queste sostanze la pelle riesce a rimanere tonica e giovane. Tra i più utilizzati ridensificanti è possibile menzionare la vitamina C, i burri, i grassi vegetali e gli oli (di argan, di oliva oppure il burro di karitè) e i peptidi biomimetici.

    Andando avanti, non possono mancare in una buona crema per il viso anche delle sostanze antiossidanti: si tratta di sostanze in grado di contrastare lo stress ossidativo che viene compiuto dai famosissimi radicali liberi. Il danno ossidativo è uno dei maggiori protagonisti della formazione delle rughe, e proprio per questo vitamine come la A, la C e la E vengono inserite all’interno di queste creme di bellezza.

    Gli ingredienti nutrienti

    Tra le sostanze che non possono mancare all’interno di una buona crema viso anti age ci sono quelle nutrienti: queste sono in grado di stimolare il metabolismo della pelle in modo eccellente, favorendo così il rinnovamento delle sue cellule. Alcune delle sostanze nutrienti più impiegate sono lo zinco, il rame, il magnesio, il manganese: grazie a queste, la pelle sarà davvero come rinata.

    Ci sono delle sostanze che servono a stimolare il microcircolo cutaneo: grazie a queste è possibile attuare un più facile scambio dei nutrienti che permettono alla pelle di rimanere liscia, tonica e giovane. Tra le sostanze di questa categoria si segnalano la vitamina C, gli antociani e l’escina: una crema viso anti age di un certo livello contiene poi anche l’aloe vera, un estratto altamente nutriente.

    Un’altra immancabile categoria di prodotti è sicuramente quella degli esfolianti, i quali, come suggerisce il nome stesso, sono in grado di esfoliare la pelle: in questo modo, il ricambio della parte più superficiale dell’epidermide è facilitato. Nelle creme vengono inseriti sia gli esfolianti meccanici, costituiti da polveri ottenute da semi di mandorle o pesche, sia gli esfolianti chimici, come ad esempio l’acido glicolico.

    Le ultime sostanze necessarie

    Quando si acquista una crema viso anti age è necessario che essa contenga anche delle sostanze atte a decontrarre quelli che sono i muscoli mimici: la contrazione di questi muscoli avviene quotidianamente, ogni volta che si esprimono stati d’animo ed emozioni. Proprio per questa ragione si ha la formazione delle famosissime rughe d’espressione: queste sono inizialmente temporanee, ma con il passare del tempo diventano sempre più presenti.

    Le sostanze che servono a combattere la loro formazione agiscono proprio come la tossina botulinica: tra queste è possibile menzionare l’acido gamma aminobutirrico e gli esapeptidi. L’ultima categoria di ingredienti che non può mancare in una buona crema viso anti age fatta in casa o comperata sono sicuramente gli agenti schiarenti: questi sono ottimi per contrastare le macchie cutanee causate dalla vecchiaia o dal sole.

    Le macchie solari sono quelle aree della pelle pigmentate maggiormente rispetto al resto della pelle: questo fenomeno si forma sia a causa dell’invecchiamento naturare che a causa di un’eccessiva esposizione al sole. Tra queste si ricordano l’acido azelaico, la vitamina C e diversi tipi di estratti vegetali come l’estratto di liquirizia.