Come schiarire i capelli senza rovinarli in casa

strategie per schiarire i capelli

L’aspetto fisico ed estetico di una persona, ha assunto nel corso degli ultimi anni, un ruolo sempre più centrale e cruciale. La salute dei capelli è al centro di discussioni e trattamenti ormai da anni e sono sempre di più gli uomini e le donne che cercano come schiarire i capelli su internet e come farlo in modo del tutto naturale.

Nel corso di questo articolo, verranno fornite alcuni consigli chiave per ottenere il risultato sperato e riuscire così a schiarire i capelli in modo naturale.

Se non si vuole infatti ricorrere a trattamenti che potrebbero danneggiare la salute del capello e della cute, l’unica soluzione è quella di affidarsi a rimedi completamente naturali per raggiungere questo obbiettivo. È ormai risaputo che schiarire i capelli in modo artificiale (quindi con la decolorazione o la tintura) è una delle strade più rischiose. I capelli rischiano di sfibrarsi e, nella maggior parte dei casi, di rovinarsi in maniera quasi irrimediabile.

SoluzioniDescrizioni
BirraInserire i capelli in una bacinella contenente birra chiara e sgasata
CannellaDa utilizzare insieme al balsamo
CamomillaDa utilizzare dopo uno shampo con 3 bustine di camomilla
Succo di limoneLasciare l’impacco di succo di limone per circa 30 minuti sui capelli
MieleCreare una maschera facciare la tenere per 25 minuti con il miele
CurcumaLasciare l’infuso sui capelli per 40 minuti circa

Se si vuole dunque apportare un cambiamento netto al proprio stile, cambiando addirittura tonalità di capelli (da più scura a più chiara), bisogna prestare molta attenzione ai trattamenti a cui ci si sottopone.

Esistono per fortuna tanti modi sicuri e fai da te, in grado di assicurare un ottimo risultato, anche senza l’utilizzo di prodotti chimici che potrebbero danneggiare la cute.

Come schiarire i capelli in modo naturale

Schiarire i capelli in modo naturale, è una delle chiavi di ricerca più utilizzate dagli utenti web nel mondo, questo perché, come detto, i trattamenti chimici o non naturali esistenti, tendono a rovinare la salute del capello. Per prima cosa è bene comprendere come funzione schiarire i capelli.

Si tratta principalmente di mettere in risalto quelle che sono le sfumature chiare dei propri capelli o, in maniera più semplice, di renderli il più biondo possibile. Nel corso degli anni, si è data davvero poca importanza all’utilizzo di prodotti chimici o irritanti, tanto che sono molte le persone nel mondo ad essersi trovate con dei capelli secchi e sfibrati, dovendo spendere così molti soldi per trattamenti in grado di riportarli ad uno stato di salute accettabile.

Proprio per queste problematiche, sono nati tantissimi rimedi fai da te (in realtà sono stati riportati in voga, perché sempre esistiti). Alcuni di questi, riguardano l’utilizzo di sostanze naturali, molto facili da reperire anche nei comuni supermercati. Una su tutte è sicuramente la camomilla che, oltre ad avere effetti benefici e rilassanti sull’organismo, è in grado di avere un effetto schiarente naturale sui capelli.

Approfondimento

La camomilla, infatti, è conosciuta in maniera universale per avere il potere di schiarire i capelli, anche se, come si vedrà successivamente, può essere utilizzata soltanto su una base di capelli già chiari.

La camomilla per schiarire in modo naturale

Come si fanno a schiarire i capelli con la camomilla? Ma soprattutto: perché la camomilla riesce a schiarire i capelli in modo naturale? La risposta sta nei petali di questo incredibile fiore dai tantissimi utilizzi. I petali di camomilla, contengono un pigmento chiamato Apigenina, che è in grado di creare una tintura dal colore dorato che si lega, in modo naturale, al fusto del capello.

Per fare in modo che avvenga questa reazione, è importante applicare degli impacchi sulla propria cute (di norma ne occorrono diversi, in diverse settimane). Per creare una maschera schiarente con la camomilla, è necessario creare un impacco con circa 3 o 4 bustine di camomilla o un bel cucchiaio di fiori secchi, in 200 ml di acqua (dipende ovviamente dalla quantità e dalla lunghezza dei capelli.

come schiarire i capelli

Già dopo poche applicazioni, sarà possibile notare dei naturalissimi riflessi biondi. Uno dei segreti alla base del successo di questi impacchi (che basta tenere per 30 minuti dopo lo shampoo), è anche l’utilizzo dell’aceto di mele. La camomilla, infatti, ha il difetto di seccare i capelli e in questo caso l’aceto di mele può contrastare ampiamente questa problematica, nonché eliminare la forfora.

La birra e il miele

Altri sistemi molto noti per schiarire i capelli naturalmente e utilizzati da larga parte della popolazione, riguardano l’utilizzo di due sostanze come la birra e il miele. C’è da dire che la birra funziona principalmente su una chioma già chiara. Per far si che i capelli si schiariscano con la birra, è necessario immergerli in una bacinella in cui la birra si stata inserita e sgasata.

La durata dell’impacco non dovrebbe mai superare i 5 minuti (l’alcool presente nella birra potrebbe danneggiare la cute) e l’operazione dovrebbe essere sempre conclusa con uno shampoo e una maschera idratante (per i motivi di cui sopra).

La birra ha l’effetto di donare una maggiore visibilità a quelli che sono i sottotoni dei capelli, riuscendoli a schiarire e a donare delle sfumature color miele sui capelli principalmente castano chiari e biondi. Se utilizzata nel modo corretto e aiutata da maschere rinforzanti, la birra è capace anche di fortificare i capelli, a patto che non si abusi di questo genere di trattamento.

L’effetto seccante può essere si contrastato tramite l’utilizzo di maschere, ma è sempre buona norma non eccedere con il numero di impacchi o utilizzarli in un periodo di tempo troppo concentrato.

Come utilizzare il miele

Tra le altre sostanze famose per chiarire i capelli in modo naturale, c’è anche il miele. Così come la camomilla, tutti sono a conoscenza delle proprietà benefiche del miele, utilizzato in larga scala da tantissime culture per le sue proprietà benefiche. Anche nel caso dei capelli, può avere effetti molto positivi.

Per creare un impacco schiarente con il miele, non esiste una sola formula, ma dopo anni di utilizzi si è arrivati più o meno ad un equilibrio nell’utilizzo di questa sostanza, per questo scopo specifico.

Una maschera schiarente con il miele, dovrebbe avere al suo interno: 3 cucchiai (grandi) di miele di acacia o millefiori, in combo con un balsamo neutro in grado di donare idratazione e protezione ai capelli. La posa non deve mai essere superiore ai 30-40 minuti e anche in questo caso, l’operazione non va ripetuta a stretto giro.

Un ulteriore consiglio, può essere quello di completare la maschera con una miscela di burro di Karité o di uova, per idratare maggiormente la chioma.

Informazioni importanti

Come detto, schiarire i capelli in modo naturale è al centro delle ricerche da parte di donne e uomini in tutto il mondo. Questo perché, al giorno d’oggi si conoscono le problematiche relative all’utilizzo di prodotti chimici o trattamenti “violenti” in grado di danneggiare quasi del tutto il cuoio capelluto.

Dopo miele e camomilla, le sostanza più adoperate per questo scopo sono:

  • la cannella: che si può applicare con un balsamo neutro, lasciando però agire per qualche ora
  • la curcuma: in grado di generare sfumature di biondo molto leggere, ma dall’effetto naturale. Si può fare un infuso con curcuma e acqua bollente, da tenere in posa anche per un ora
  • lo zafferano: utile se si vuole ottenere un effetto decolorato, ma naturale
  • lo zenzero: lasciando agire per circa 30 minuti la polvere di zenzero, con qualche goccia naturale, è possibile ottenere dei riflessi dorati.

Insomma, esistono molti rimedi naturali per schiarire i capelli senza danneggiarli: l’unico trucco sta nello sperimentare questo sistemi, senza però mai abusarne.

Categorie principali
Più venduti

Articoli Correlati

Carrello
Il tuo carrello è vuoto