7,10€
Prodotto non disponibile

Unghiasil Antirosicatura di Marco Viti è un prodotto specifico per il problema legato all’onicofagia, ossia il fatto di mangiarsi le unghie.

Esaurito

Informazioni prodotto:
  • Minsan (codice ministeriale): 909222818
  • Casa farmaceutica: MARCO VITI

A cosa serve Unghiasil Antirosicatura di Marco Viti

Unghiasil Antirosicatura di Marco Viti è un prodotto specifico per il problema legato all’onicofagia, ossia l’abitudine di mangiarsi le unghie.

La rosicatura delle unghie coinvolge tante persone e può interessare anche i piedi, come conseguenza di uno stato nervoso e di stress.

Onicofagia: che cos’è

L’onicofagia è un disturbo che può riguardare quasi un ragazzo su due.

I dati parlano di un’incidenza pari al 30% nella preadolescenza, sino a raggiungere addirittura il 45% tra i 12 e la maggiore età.

Secondo i dati del settore della psicoanalisi, la perpetua ricerca della suzione, anche in età adulta, deriverebbe da un disturbo del controllo degli impulsi.

Questo è sintomo di fissazione orale, quindi, quel desiderio ancestrale nel ricercare piacere attraverso tutto ciò che possa essere succhiato o mangiato, proprio come le unghie.

L’onicofagia, nonostante inizialmente, possa risultare un problema di poco conto, alla lunga può danneggiare l’iponichio, che rappresenta quella parte a valle e ai lati dell’unghia.

Ciò può sfociare in una maggiore sensibilità ad agenti patogeni, quali infezioni virali e batteriche (come coli, streptococchi o stafilococchi). Queste vengono veicolate dalla saliva, il più delle volte, durante l’atto di mangiarsi le unghie.

Il processo flogistico più frequente in questi casi è denominato patereccio, cioè quando l’infiammazione prende campo intorno alla falange distale delle dita.

Se la saliva, come detto, può provocare infezioni a livello ungueale, mangiarsi le unghie può causare disturbi nel cavo orale. Tra i più elencati ci sono infezioni gengivali e problemi di chiusura delle arcate dentali.

Anche il progressivo logoramento delle unghie, dovuto all’onicofagia, può dare origine a modificazioni strutturali dell’unghia stessa.

I residui che vengono mangiati, finiscono nell’apparato gastrointestinale, stimolando una blanda ma continua attivazione di enzimi idrolitici, atti a digerirli.

Questo prodotto è disponibile tra i farmaci da banco.

Benessere delle unghie

Una corretta cura delle unghie non solo contribuisce all’estetica delle mani, ma riflette anche il nostro stato di salute generale. Ottenere e mantenere unghie sane richiede cure regolari e l’adozione di pratiche che favoriscano la loro salute e robustezza.

Per avere unghie sane è importante seguire alcune linee guida fondamentali. Una dieta equilibrata, ricca di nutrienti come proteine, vitamine, minerali e acidi grassi essenziali, è fondamentale per la salute delle unghie. Le proteine sono molto importanti perché costituiscono la struttura delle unghie stesse. Vitamine come la biotina (vitamina B7), la vitamina E, la vitamina C e il ferro possono contribuire a mantenere unghie sane e forti.

Bere abbastanza acqua è anche essenziale, poiché l’idratazione aiuta a mantenere le unghie e la pelle circostante idratate e sane.

Evitare di usare le unghie come strumento per aprire o maneggiare oggetti può ridurne la rottura e la fragilità.

Si consiglia anche evitare l’esposizione frequente a sostanze chimiche nocive, come detergenti aggressivi, che possono danneggiarle.

La cura regolare delle unghie è altrettanto importante. Questo include la pulizia quotidiana, la rimozione di eventuali residui sotto le unghie e l’utilizzo di lime o buffer per mantenere una forma e una lunghezza adeguate. Un’igiene adeguata previene anche le infezioni fungine o batteriche che potrebbero danneggiare le unghie.

Alcuni nemici del benessere delle unghie sono l’eccessiva esposizione all’acqua, soprattutto calda, che può indebolire le unghie. Anche l’utilizzo frequente di solventi o prodotti chimici senza la protezione adeguata delle mani può essere dannoso.

Per promuovere la salute delle unghie, esistono prodotti specifici che possono essere utili:

  • gli smalti rinforzanti sono formulati per migliorare la resistenza delle unghie, ridurre la fragilità e proteggerle da eventuali danni. Questi smalti spesso contengono ingredienti come la biotina, la vitamina E o il silicio, noti per supportare la salute delle unghie. L’applicazione regolare di uno smalto rinforzante può contribuire a migliorare la qualità e la robustezza delle unghie;
  • gli oli per cuticole o le creme idratanti specifiche per le unghie e le mani possono essere altrettanto utili. Questi prodotti idratano la zona circostante alle unghie, contribuendo a prevenire la secchezza e a mantenerle flessibili;
  • gli integratori specifici per le unghie possono essere una scelta per coloro che desiderano promuovere la salute delle unghie dall’interno. Gli integratori contenenti biotina, vitamine del complesso B, vitamina E, zinco, ferro e altri nutrienti possono sostenere la crescita e la forza delle unghie;
  • la biotina, in particolare, è considerata essenziale per la salute delle unghie. Questa vitamina del complesso B è coinvolta nella sintesi di cheratina, la proteina principale che costituisce le unghie, e può migliorare la crescita e la struttura delle stesse. Integratori contenenti biotina possono essere presi in considerazione per chi ha un’assunzione insufficiente di questa vitamina attraverso la dieta;
  • la vitamina E è nota per le sue proprietà antiossidanti e può contribuire alla salute delle unghie, proteggendole dai danni causati dai radicali liberi. Integratori di vitamina E possono essere utili per coloro che desiderano migliorare la salute delle unghie e della pelle;
  • anche minerali come zinco e ferro possono svolgere un ruolo nella salute delle unghie. Il loro contributo alla produzione di cheratina e al normale sviluppo delle unghie le rende importanti per la loro salute complessiva.

Posologia e modalità d’uso

È sufficiente applicare con il pennellino di cui è dotato Unghiasil, un paio di volte al giorno. Distribuire il liquido fino all’apice dell’unghia.

Applicare sulle unghie e lasciare asciugare tenendo le dita verso il basso perché possa fissarsi proprio sulle punte.

Ripetere il trattamento più volte al giorno per diversi giorni.

La medicazione va ripetuta per un paio di settimane o, comunque, fino a quando non si noti un miglioramento dello stato dell’unghia.

Ingredienti di Unghiasil Antirosicatura di Marco Viti

Ecco gli ingredienti di Unghiasil antirosicatura:

  • ethyl acetate;
  • butyl acetate;
  • isopropyl alcohol;
  • cellulose acetate butyrate;
  • sucrose acetate isobutyrate;
  • phtalic anhydride/trimellitic;
  • anthydride/glycois copolymer;
  • alcohol denat;
  • camphor;
  • denatonium benzoate;
  • c.i. 47000.

Avvertenze e controindicazioni

Il prodotto Unghiasil Antirosicatura di Marco Viti non prevede particolari accorgimenti prima dell’uso.

Al momento non vi sono indicazioni per quanto concerne l’interazione del prodotto con altri farmaci e non presenta effetti collaterali.

Il suo odore è molto intenso e ha un gusto molto amaro e forte, proprio per evitare che il paziente possa mangiarsi le unghie.

Non utilizzare se si è al corrente di ipersensibilità o allergia a uno degli ingredienti.

Formato

Unghiasil di Marco Viti è un prodotto per la cura delle unghie e viene venduto in un flacone da 10 ml.

Avere delle unghie curate è piacevole per tutti. Rendile splendenti con cofanetto smalti romantica di Euphidra.