Integratori Drenanti e Anticellulite

Gli integratori drenanti sono tra i prodotti più utilizzati specialmente nel corso dei mesi primaverili ed estivi, in quanto permettono al corpo di sgonfiarsi rapidamente.

  • Questi integratori, solitamente, contengono al loro interno delle sostanze che permettono di eliminare tutti quelli che sono i liquidi in eccesso presenti all’interno del corpo: questo ovviamente, porta il corpo a sgonfiarsi notevolmente. Come è facile intendere, si tratta di integratori che vengono spesso utilizzati nel corso dei mesi estivi e primaverili, in modo da arrivare in forma alla tanto temuta prova costume. Grazie ad un saggio utilizzo di questi integratori, infatti, sarà possibile spogliarsi e rimanere in costume senza vergognarsi del proprio aspetto fisico e delle proprie imperfezioni.

    Tuttavia, nonostante si tratti di prodotti che sono naturali ad cento per cento, è importante discutere con il proprio medico prima di assumere questi prodotti: di fatti, essi potrebbero provocare dei problemi o degli scompensi che sono abbastanza difficili da risolvere. In ogni caso, gli integratori drenanti, nella maggior parte degli individui, non provocano alcun danno collaterale grave.

    Cosa sono gli integratori drenanti?

    Gli integratori drenanti possono sicuramente essere annoverati tra i prodotti più utilizzati, specialmente nel corso della primavera e dell’estate. Quando si parla di questa categoria di prodotto, si fa riferimento a degli integratori (solitamente in compresse) che servono ad espellere tutti quelli che sono i liquidi in eccesso che sono presenti e che ristagnano nel corpo, a livello intracellulare.

    Una cosa che non tutti sanno è il fatto che il corpo umano, indifferentemente dall’età, dal tipo di fisico, dall’altezza o da altri fattori, tende a conservare i liquidi in eccesso negli spazi chiamati “intracellulari”: si tratta degli spazi che dividono una cellula dall’altra. Quindi, con l’assunzione di un particolare integratore, sarà possibile drenare tutti questi liquidi in eccesso, combattendo la famosa ritenzione idrica, della quale soffrono maggiormente le donne.

    Di conseguenza, è possibile affermare che gli integratori drenanti sono dei prodotti studiati appositamente per combattere e quindi sconfiggere la ritenzione idrica. Ovviamente, gli integratori da soli non sono sufficienti per debellare questa piaga che colpisce le donne di tutto il mondo.

    Tuttavia, è possibile considerare gli integratori drenanti come un primo ottimo alleato per la propria battaglia.

    Gli integratori drenanti hanno effetti collaterali?

    Quando si parla degli integratori drenanti, dunque, si parla di prodotti che combattono la ritenzione idrica, favorendo l’espulsione di tutti quelli che sono i liquidi in eccesso che il corpo accumula negli spazi intracellulari. Di conseguenza, è possibile affermare anche che gli integratori drenanti portano ad un aumento nella frequenza della minzione: di fatti,  è possibile eliminare i liquidi in eccesso attraverso le urine.

    Successivamente, ci sono moltissime persone che si chiedono se gli integratori abbiano degli effetti collaterali: generalmente, la risposta a questa domanda è no. Si tratta, nella stragrande maggioranza di casi, di prodotti che contengono al loro interno solamente degli estratti di sostanze naturali: per questa ragione, si tratta di prodotti che non portano a delle conseguenze importanti o che comunque non hanno un fortissimo impatto sul corpo.

    Però, c’è da dire che gli integratori drenanti non dovrebbero assunti da chi soffre di patologie che coinvolgono i reni, in quanto questi aumentano il lavoro dei reni, e da coloro che soffrono di patologie come l’incontinenza. Inoltre, per le donne incinte ed in allattamento, si consiglia di consultare il proprio medico prima di assumere questi prodotti, in quanto potrebbero avere delle ripercussioni sul feto oppure sul bambino che si sta allattando.

    Cos’è la ritenzione idrica?

    Gli integratori drenanti sono dunque un ottimo alleato del quale ci si può avvalere per sconfiggere la ritenzione idrica: quando si assumono questi integratori, è infatti possibile espellere in modo più abbondante i liquidi in eccesso presenti nel corpo, ovviamente attraverso la minzione. Tuttavia, a questo punto, sarebbe opportuno parlare della ritenzione idrica: questa è una condizione fisica che colpisce moltissime donne in tutto il mondo.

    Quando si parla della ritenzione idrica, si fa riferimento ad una condizione che porta ad un’accumulazione di liquidi all’interno dell’organismo: il ristagno di questi liquidi avviene specialmente in quelle zone dove ci sono i maggiori accumuli di grassi, come glutei, cosce e addome. La conseguenza principale della ritenzione idrica è sicuramente l’edema, ovvero una condizione che porta ad un rigonfiamento nella zona dove vengono accumulati i liquidi.

    Il ristagno di questi liquidi avviene a causa di un’alterata circolazione venosa e linfatica, e questo porta non solo a trattenere i liquidi, ma anche le tossine: questo compromette maggiormente il metabolismo cellulare. Molte donne, tuttavia, tendono ad attribuire alla ritenzione idrica il proprio sovrappeso: si tratta di un errore molto frequente.

    In ogni caso, la ritenzione idrica può essere combattuta avvalendosi di diversi alleati.

    Come combattere la ritenzione idrica

    Tra i moltissimi alleati dei quali ci si può avvalere quando si vuole contrastare la ritenzione idrica, ovvero il ristagno di liquidi in eccesso all’interno degli spazi intracellulari, ci sono sicuramente gli integratori drenanti: tuttavia, questi non sono gli unici. Ovviamente, ci sono moltissime tattiche che si possono mettere in pratica se il proprio scopo è quello di eliminare una volta e per tutte questi liquidi che provocano gonfiore e pesantezza.

    In primo luogo, se si vuole eliminare la ritenzione idrica è importantissimo bere moltissima acqua: secondo i medici e gli scienziati di tutto il mondo, ogni individuo dovrebbe consumare almeno un litro e mezzo o due di acqua al giorno. Si tratta di una quantità che permette non solo all’organismo di idratarsi in modo adeguato, ma permette anche un aumento dell’atto della minzione: come si è capito, questo è un metodo per eliminare i liquidi in eccesso.

    Attraverso le urine, infatti, è possibile far fuoriuscire tutti quei liquidi che ristagnano negli spazi che si trovano tra una cellula ed un’altra. Oltre a bere moltissima acqua, è importante seguire una sana alimentazione, in modo da contrastare il gonfiore e far rimpicciolire il proprio edema.

    Cosa contiene un integratore drenante naturale?

    Gli integratori drenanti, quindi, sono tra i metodi più utilizzati per contrastare la ritenzione idrica: tuttavia, questi non devono essere utilizzati da soli, altrimenti non avranno effetto sul corpo. Al contrario, quando si assumono gli integratori drenanti per contrastare la ritenzione idrica, è importantissimo inserirli all’interno di un contesto di sana alimentazione e di idratazione soddisfacente.

    Come si è ripetuto più volte, in generale, un integratore drenante è naturale, il che significa che al suo interno ci sono solamente ingredienti che provengono dalla natura. Questi ingredienti hanno il potere di favorire la minzione, stimolando il lavoro dei reni e portando ad espellere i liquidi e le tossine che rimangono intrappolati all’interno del corpo.

    Tra gli ingredienti più comuni che si possono trovare all’interno degli integratori drenanti anticellulite, è possibile menzionare l’ananas, gli asparagi, lo zenzero… Si tratta di sostanze che coadiuvano i reni nell’espulsione dei liquidi in eccesso che si trovano nel corpo.

    In aggiunta a questi, è possibile trovare tra gli ingredienti più comuni l’equiseto, la betulla e l’othosiphon.

    Alcune considerazioni finali

    In conclusione, è possibile affermare che gli integratori drenanti possono essere considerati degli ottimi alleati per contrastare la ritenzione idrica, che è una condizione che colpisce moltissime donne in tutto il mondo. La ritenzione idrica porta al gonfiore di molte zone del corpo, specialmente delle gambe, dei piedi e delle caviglie: per questa ragione, si tratta di una condizione che deve essere contrastata quanto prima per vivere in modo più leggero.

    Ovviamente, si ricordi che per quanto riguarda l’assunzione degli integratori drenanti, questa deve avvenire in seguito ad un confronto con il proprio medico. Infine, non si dimentichi anche che, per vedere appieno i benefici di questi integratori, è necessario inserirli all’interno di un contesto di alimentazione sana ed equilibrata, movimento fisico e anche sufficiente idratazione.