Integratori solari per per migliorare l'abbronzatura

Gli integratori alimentari sono un’alternativa valida per fornire all’organismo i nutrienti che non si riesce a fornire al corpo tramite l’alimentazione.

  • Esistono due tipologie di integratori alimentari: quelli a base di proteine e amminoacidi e quelli a base di vitamine.

    Gli integratori alimentari a base di proteine ed amminoacidi sono utili soprattutto per fornire al corpo gli amminoacidi essenziali che l’organismo non è in grado di sintetizzare da solo. Gli integratori alimentari a base di vitamine, invece, vengono assunti solitamente per aumentare l’apporto vitaminico, soprattutto quando il corpo avrà bisogno di un quantitativo in più.

    Gli integratori solari, ad esempio, vengono assunti durante il periodo estivo in quanto si relazionano all’organismo durante i mesi più caldi e quando il sole è più forte. Gli integratori solari sono composti da diverse vitamine e sali minerali. Essi agiscono sull’organismo proteggendolo da agenti esterni, come il sole, i raggi UV e dal caldo.

    Solitamente, durante il periodo estivo, è possibile che l’organismo collassi a causa delle alte temperature e del calore, soprattutto se gli mancano i nutrienti per combattere queste situazioni spiacevoli. Gli integratori solari presentano ingredienti come vitamine e sali minerali.

    Le vitamine sono vitamina A, vitamina C, vitamina E vitamina B3. Queste vitamine sono particolarmente importanti durante il periodo estivo, in quanto:

    • aumentano il livello del sistema immunitario,
    • aiutano le cellule nel processo di sintesi solare,
    • aumentano la produzione di melanina, importantissima per la pigmentazione della cute,
    • riducono i radicali liberi
    • forniscono un notevole supporto contro l’invecchiamento della pelle.

    I sali minerali presenti negli integratori solari sono ferro, magnesio e potassio. Questi tre elementi sono importanti per consentire all’organismo di ricevere ed accumulare le energie necessarie per affrontare le giornate, soprattutto quelle afose e calde.

    Durante questo periodo, infatti, il dispendio energetico è più alto, appunto per proteggere l’organismo dall’eccessivo calore. Gli integratori solari vanno assunti appena inizia il periodo estivo.

    Questa tipologia di integratori è in grado di proteggere la pelle dai raggi solari e i raggi UV, quindi è consigliabile assumerli quando l’esposizione al sole e al calore aumenta.

    Possono essere assunti in qualsiasi momento della giornata, sia a stomaco pieno che a stomaco vuoto, e vanno assunti per almeno 3 mesi, ovvero per tutta la stagione estiva.

    Cosa contengono gli integratori solari naturali?

    Gli integratori solari naturali sono un’ottima alternativa per tutte quelle persone che vogliono iniziare ad assumere integratori, ma non vogliono rinunciare ai prodotti biologici e naturali. Alcune persone, soprattutto quelle vegane e vegetariane, non possono assumere parecchie tipologie di integratori, appunto perché i loro ingredienti sono di origine animale.

    Per quanto riguarda gli integratori solari, fortunatamente esistono in commercio molte varianti completamente naturali in quanto il loro ingrediente essenziale, ovvero le vitamine, viene estratto da alimenti di origine vegetale.

    Tra i vari alimenti da cui si possono estrarre le vitamine per produrre gli integratori solari naturali, infatti, troviamo alimenti come carote, verdure, arance, limoni, agrumi ecc. Le vitamine, infatti, hanno quasi tutti origine vegetale e quindi i prodotti derivati da essi sono totalmente naturali.

    Assumere integratori solari, soprattutto d’estate, può essere la giusta soluzione per proteggere la cute ed evitare tumori della pelle in quanto, tutte queste vitamine e sali minerali insieme, aumentano la produzione di melanina. La melanina conferisce pigmentazione alla pelle, quindi ottima per abbronzarsi, ma rallenta anche il processo di invecchiamento cellulare, solitamente accelerato dai raggi UV.

    È quindi consigliabile l’assunzione di integratori solari, appunto per proteggere l’organismo in estate e anche per potersi abbronzare in sicurezza, senza rischi.

    È possibile utilizzare integratori solari per bambini?

    Gli integratori solari per bambini sono completamente diversi dagli integratori solari per adulti. Gli integratori creati appositamente per i più piccoli, infatti, contengono vitamine e sali minerali in quantità inferiore.

    Questo perché hanno una necessità differente e per non intaccare in alcun modo il loro sviluppo e la loro evoluzione fornendo al loro piccolo organismo più nutrienti di quelli di cui ha bisogno. Esistono in commercio diversi integratori solari per bambini, che solitamente portano la dicitura junior o baby.

    Vanno scelti in base all’età del bambino, in quanto sono disponibili per diverse fasce d’età. Ovviamente, più saranno piccoli i bambini, e quindi il loro organismo, meno saranno le vitamine e i sali minerali presenti negli integratori solari.

    Per questo motivo, quindi, sarà necessario accompagnare alla protezione dai raggi solari fornita tramite l’utilizzo di integratori, l’utilizzo di una crema solare particolarmente indicata per la pelle dei bambini. In commercio esistono diverse creme dedicate a loro, anch’esse suddivise per età.

    Proteggere i bambini d’estate, soprattutto in situazioni di esposizione continuativa ai raggi solari, come ad esempio in spiaggia, può aiutare a non andare in contro a scottature e rossori che possono trasformarsi in insolazioni. È quindi consigliabile scegliere sia creme solari sia integratori solari create appositamente per i bambini.

    Quale scegliere tra i vari integratori solari?

    La scelta di ogni integratore alimentare, a prescindere dallo scopo e dalla sua funzione, è una scelta completamente personale. Questa scelta, infatti, va fatta in base a quello che si vuole ottenere dall’assunzione di integratori alimentari.

    Per quanto riguarda gli integratori solari, essi hanno diverse funzioni. Integratori solari quali scegliere essi possono essere utilizzati sia per aiutare l’organismo a combattere il calore eccessivo e l’afa, e quindi come protezione fisica, sia per favorire l’abbronzatura.

    Gli integratori solari infatti aumentano la produzione di melanina, necessaria per un’abbronzatura sicura e senza scottature. Gli integratori solari proteggono anche la pelle dall’invecchiamento, mantengono la sua elasticità e aiutano anche il corpo a termo regolarizzarsi.

    Utilizzare integratori solari, soprattutto d’estate, è quindi altamente consigliabile in quanto risulta essere un valido aiuto sotto diversi aspetti. Per scegliere gli integratori solari che fanno al proprio caso, comunque, è consigliabile confrontarsi col proprio medico curante e analizzare la propria situazione clinica.

    In questo modo si ha un quadro ancora più chiaro delle esigenze alimentari e nutrizionali del proprio organismo.

    Gli integratori solari bastano a proteggere la pelle?

    Gli integratori solari sono molto utili per l’organismo, soprattutto durante l’estate. Questa tipologia di integratori, a base di vitamine e sali minerali, lo proteggono infatti:

    • dai raggi UV,
    • dal sole,
    • dal calore,
    • dalle temperature alte e forniscono anche un’alta difesa immunitaria.

    Ma bastano a proteggere la pelle? La risposta è no, in quanto forniscono aiuto all’organismo all’interno, ma non hanno alcuna funzione per tutto ciò che riguarda l’esterno.

    Per questo motivo, è importante scegliere, oltre gli integratori solari, anche una crema solare e altre lozioni che proteggano la pelle dall’estate. Senza utilizzare creme solari, infatti, si corre il rischio di sviluppare bruciori, rossori e scottature solari, che possono diventare particolarmente fastidiose ed antiestetiche.

    Per questo motivo è importante fornire al corpo anche una protezione esterna, scegliendo una crema solare adatta alla propria cute.

    Gli integratori utilizzati come abbronzanti

    Gli integratori solari possono essere utilizzati anche per favorire l’abbronzatura, in quanto favoriscono la produzione di melanina. La melanina è quel pigmento che controlla la colorazione della pelle.

    Più è presente naturalmente nell’organismo più si avrà la pelle scura. Il livello di melanina aumenta quando ci si espone ai raggi solari.

    Ciò accade come protezione automatica, in quanto le persone che contengono più melanina subiscono meno danni solari rispetto alle altre. Quindi, è possibile utilizzare gli integratori solari come abbronzanti, scegliendo quelli che contengono ingredienti come betacarotene.

    Il betacarotene è presente nella vitamina A. Questo elemento risulta essere particolarmente efficace per la produzione della melanina.

    Tra i suoi altri vari compiti troviamo la sua eccellenza nel contrastare, eliminare e combattere i radicali liberi, aiuta le ossa a crescere in modo omogeneo e porta elevati benefici alla vista e alla pelle.

    Quindi, questo elemento non dovrebbe assolutamente mancare tra gli ingredienti di integratori solari utilizzati per abbronzarsi. L’importante è di non dimenticare di aggiungere una protezione solare abbastanza alta per evitare scottature, ustioni della pelle e insolazioni.