Prodotti per alopecia e caduta capelli

Perdere i capelli e soffrire di alopecia è uno dei problemi che tormentano uomini e donne da intere generazioni.

  • Si pensa che questo genere di problema sia prettamente maschile, ma purtroppo, anche le donne soffrono di questa spiacevole patologie.

    L’aspetto fisico è sempre stato importante, ma negli ultimi anni ha assunto un ruolo sempre più centrale e quando iniziano a cadere i capelli, le persone possono entrare in veri e propri tunnel depressivi.

    Ma la scienza ha fatto passi da gigante anche in questo campo mettendo appunto tanti prodotti naturali e non, per l’alopecia e la caduta dei capelli.

    Cos’è l’alopecia

    L’alopecia è una vera e propria patologia che può portare alla perdita totale o parziale dei capelli, barba o altri peli sulla superficie del corpo.

    Non esiste una singola causa che porta a questa condizione: in linea di massima si può parlare di cause genetiche o problemi di carattere transitorio.

    Quando il problema è genetico è molto difficile da risolvere e contrastare anche se, come detto, negli ultimi anni sono stati creati tantissimi prodotti per l’alopecia. Nel secondo caso invece, bisogna agire sulle cause scatenanti e in linea teorica è possibile risolvere anche del tutto questo problema.

    Si parla di alopecia quando la perdita in media dei capelli supera le 100 unità al giorno per più di 4 settimane e, in base al tipo di diffusione del fenomeno, si può parlare di alopecie circoscritte o diffuse.

    Perché una persona perde i capelli

    Chi soffre di questa patologia solitamente si trova al cospetto di più fattori che la causano. Infatti, quando si parla di alopecia si parla di una serie di patologie anche molto diverse tra di loro.

    La genetica gioca un ruolo chiave nella perdita di capelli, ma esistono anche tanti altri motivi e fattori come:

    • situazioni prolungate di stress sia fisico che mentale;
    • alimentazione scorretta e malnutrizione;
    • abusi di alcool;
    • abusi di droga;
    • abusi di sostanze dopanti;
    • squilibri ormonali di vario tipo;
    • assunzione prolungata di farmaci pesanti;
    • patologie di carattere infiammatorio.

    Tipologie di alopecia

    Non esiste un solo tipo di alopecia che può colpire le persone, ma se ne possono distinguere almeno 4 o 5 principali: alopecia andogenetica, alopecia areata, alopecia cicatriziale, alopecia da stress e alopecia a seguito di chemioterapia.

    • L’alopecia andogenetica è quella più comune ed è conosciuta anche come calvizie. Colpisce in media l’80% degli uomini e il 40% delle donne, soprattutto nel periodo della menopausa.

    Si tratta di un tipo di patologia caratterizzata da un diradamento progressivo (con una velocità variabile) dei capelli, che parte dall’attaccatura e dalla zona posta al centro della testa (zona apicale), per poi estendersi su tutto il cranio.

    La patologia è causata da una serie di fattori dove principalmente c’entra la condizione genetica.

    Avviene molto spesso a causa di un’eccessiva sensibilità dei follicoli agli ormoni androgeni: in questo senso, i capelli andranno prima ad indebolirsi e poi ad assottigliarsi. La gravità del fenomeno dipende appunto dalla predisposizione genetica.

    • L’alopecia areata è caratterizzata da una perdita improvvisa dei capelli: una caduta rapida e a chiazze in una o più aree, solitamente per problemi di tipo autoimmuni.
    • L’alopecia cicatriziale ha origine per via di malattie soprattutto infiammatorie in grado di distruggere in maniera del tutto definitiva i follicoli.
    • L’alopecia da stress è caratterizzata da una perdita di capelli più o meno grave a seguito di periodi stressanti o di forti traumi.

    In questo caso, agendo sul problema è possibile anche riuscire a recuperare tutta la chioma.

    Prodotti e farmaci

    Trattandosi di un problema molto diffuso in tutto il mondo, la scienza da sempre si occupa di trovare dei prodotti in grado di curare l’alopecia. Purtroppo, al giorno d’oggi, non esiste un prodotto definitivo per la cura di questa patologia in quanto i casi sono molto soggettivi e dipendono dai propri geni.

    Tuttavia esistono tutta una vasta gamma di prodotti sia naturali, che farmacologici per limitare e migliorare la propria condizione con l’alopecia e la calvizie.

    Tra gli elementi più utilizzati sicuramente ci sono due principi come la finasteride e il minoxidil. Mentre nei casi più gravi e irrecuperabili, viene consigliato molto spesso il trapianto o l’auto trapianto, i cui prezzi stanno diventando sempre più abbordabili ai più.