Solgar Erbenzym Digest 90 Capsule Vegetali

Solgar Erbenzym Digest è un integratore alimentare che favorisce il benessere dell’intestino andando a migliorare la digestione e sfruttando le proprietà della sua composizione specifica.

Prezzo:

31,92 

Disponiblità:

disponibile
Minsan: 947397699

Solgar Erbenzym Digest è un integratore alimentare, che grazie alla sua composizione a base di erbe offre benessere e regolarità all’intestino andando a migliorare il processo digestivo. Arricchito di 11 enzimi che si completano agli estratti vegetali. Gli enzimi sono ricavati da maltodestrine vegetali fermentate. Una composizione in grado di favorire la funzionalità digestiva e aiutare la regolare motilità dell’intestino e l’eliminazione dei gas in eccesso che causano senso di gonfiore nel soggetto.

Il cumino (Cuminum cyminum L.), appartenente alla famiglia delle Apiaceae, la stessa del prezzemolo, del carvi o dell’angelica, contiene un olio essenziale con attività antispastica sul tubo digerente, ha funzione digestiva, in quanto riduce la formazione di bolle di gas e la flatulenza.

Il finocchio (Foeniculum vulgare Mill.), che appartiene sempre alla famiglia delle Apiaceae, contiene un olio essenziale ricco di tre sostanze fondamentali per le sue proprietà stomachiche, antispastiche intestinali e contro la formazione di gas nell’apparato gastroenterico, che sono: il trans-anetolo, l’estragolo e il fencone. Indicato in tutti quegli stati spastici, come l’ernia ietale, digestioni lente e stitichezza.

La camomilla (Matricaria recutita L.), fa parte della famiglia delle Asteraceae, è nota per le sue proprietà antinfiammatorie, antispastiche sulla muscolatura liscia del tubo digerente; indicata per gastriti, ulcere peptiche, esofagiti, anche se di blando effetto. Tra gli oli essenziali più importanti ricordiamo l’alfa-bisabololo, ma contiene anche flavonoidi tra cui apigenina, luteolina, oltre a cumarine e polisaccaridi.

Lo zenzero (zinziber officinale Roscoe), fa parte della famiglia delle zinzimberaceae. Ricca di oli essenziali come sesquiterpeni e alcool, ma anche sostanze come i gingeroli e shogaoli. Viene impiegato come procinetico, antiistaminico, antinfiamatorio ed esplica anche un’azione antinausea (da ciclofosfamide, un chemioterapico alchilante) e antiemetica.

L’anice (Pimpinella asinum L.), appartiene alla famiglia delle Ombrellifererae. I semi, contenenti un olio essenziale ricco di trans-anetolo (lo stesso del finocchio), fluidifica le secrezioni dell’apparato respiratorio e stimola le funzioni digestive, riducendo gli spasmi; viene usato anche come procinetico per le secrezioni ghiandolari, compreso quella lattea

Modalità di assunzione

Assumere da 1 a 3 capsule al giorno, preferibilmente durante i pasti. Accompagnarle con un abbondante bicchiere di acqua.

Ingredienti

Miscela enzimatica da maltodestrine vegetali fermentate: Amilasi, Proteasi, Lactasi, Pectinasi, Maltasi, Alfa-galattosidasi, Lipasi, Bromelina, Cellulasi, Papaina, Invertasi (può contenere tracce di latte, grano e soia); Agente di carica: Cellulosa microcristallina; Agente di rivestimento: Idrossi-propil-metilcellulosa; Agente di carica: Maltodestrine; Cumino (Cuminum cyminum L.) frutti polverizzati, Finocchio (Foeniculum vulgare Mill.) estratto secco di frutti (4:1), Camomilla (Matricaria chamomilla L.) fiori polverizzati, Zenzero (Zingiber officinalis Rosc) estratto secco di rizoma (4:1), Anice (Pimpinella anisum L.) frutti polverizzati; Agente antiagglomerante: Biossido di silicio; Agente antiagglomerante: Magnesio stearato vegetale.

Valori nutrizionali

Sono riportati in questa tabella i valori enzimatici per 3 capsule di Solgar Erbenzym Digest:

Ingredienti enzimaticiPer 3 capsule
amilasi250 mg
proteasi138 mg
lactasi30 mg
pectinasi25 mg
maltasi23 mg
alfa-galattosidasi15 mg
lipasi10 mg
cellulasi8 mg
papaina e invertasi4,5 mg

Sono riportati in questa tabella i valori nutrizionali degli ingredienti vegetali per 3 capsule di Solgar Erbenzym Digest:

Ingredienti vegetaliPer 3 capsule
Cumino (frutti polverizzati)150 mg
Finocchio (estratto secco di frutti, 4:1)144 mg
Camomilla (fiori polverizzati)135 mg
Zenzero (estratto secco di rizoma 4:1)126 mg
Anice (frutti polverizzati)120 mg
Bromelina9 mg

Avvertenze e controindicazioni

Gli integratori alimentari non sono da considerarsi come sostituti di una dieta sana e variegata. Non assumere in gravidanza e in allattamento. Non somministrare in soggetti che sviluppano allergie. Non superare la dose consigliata.

Se l’olio essenziale di finocchio viene assunto oltre le dosi terapeutiche può avere attività epatotossica e epatocancerogena, altrimenti è completamente privo di rischi per la salute.

L’anice è controindicato in pazienti predisposti a eritemi solari, a coloro che hanno epatopatie e neoplasie o malattie estrogeno dipendenti (cancro alla mammella, uetro, ovaia, endometriosi).

Interazioni

Il cumino può avere interazioni con farmaci neurostimolanti, può aumentare la gastrolesività dei FANS e anche una possibile interferenza con gli antidiabetici.

Gli estratti di finocchio possono comportarsi da estrogeno-stimolanti, quindi non adatti in caso di terapia ormonale; inoltre può causare fenomeni di sommazione degli effetti con farmaci fotosensibilizzanti (tipo quelli contenenti retinolo). Tutte queste interazioni sono possibili, ma ad alte dosi e per periodi prolungati di terapia.

La camomilla previene le lesioni gastriche da alcool e da indometacina (un FANS); uno dei suoi oli essenziali, il camazulene sia trans che cis è inibitore di quasi tutti i citocromi della famiglia P450, con possibile aumento della concentrazione serica e il rischio di tossicità di numerosi farmaci, tra cui: calcio antagonisti, cisapride, lovastatina e simvastatina. E’ stato riscontrato anche un caso di interazione tra la camomilla e l’anticoagulante warfarin.

Lo zenzero interagisce con tutti i FANS, visto che inibisce le cicloosigenasi (COX) e le lipossigenasi; con antiaggreganti piastrinici, anticoagulanti orali, perchè il rischio sommatorio può portare a sanguinamenti; è anche un induttore enzimatico, perciò riduce la concentrazione, e quindi l’efficacia, dei farmaci metabolizzati dal citocromo CYP1A2 e CYP3A4.

L’anice interagisce con FANS o cortisonici potenziando la gastrolesività; interazioni con farmaci fotosensibilizzanti, con sommazione di effetti; riduce inoltre l’effetto dei farmaci antiestrogeni, diuretici, ma può aumentare gli effetti dei farmaci anticonvulsivanti.

Formato

La confezione contiene un barattolo con 90 capsule.

Carrello
Il tuo carrello è vuoto