Come alzare le difese immunitarie

Come alzare le difese immunitarie? Rispondere a questa domanda è importante, se si vuole mantenere il benessere dell’organismo ed evitare di ammalarsi di frequente.

Chi possiede forti difese immunitarie è meno soggetto, rispetto alle altre persone, agli attacchi di agenti patogeni come virus, batteri e funghi.

Per questo motivo è di fondamentale importanza che il sistema immunitario si sviluppi in modo corretto fin dai primi giorni di vita. Altrettanto importante è che la normale funzione del sistema immunitario si mantenga tale nel corso di tutta la vita, anche se non è semplice.

Ci sono, infatti, periodi particolari durante i quali l’organismo è più soggetto ad attacchi esterni.

Pensiamo, ad esempio, a momenti di forte stress o semplicemente al cambio di stagione: l’organismo, soprattutto durante questi periodi di passaggio dal caldo al freddo, è molto più esposto ai cosiddetti malanni di stagione.

È possibile mettere in atto diversi accorgimenti per far sì che, nell’arco della vita, le difese immunitarie rimangano quanto più alte possibile, tra i quali ricordiamo:

Sviluppare sane abitudini come quelle appena elencate, creerà un’ottima base per mantenere costante il benessere personale attraverso le proprie difese immunitarie.

Cosa sono le difese immunitarie

Il sistema immunitario è un insieme di organi, tessuti, cellule specializzate e molecole circolanti che agiscono come barriera protettiva per tutto l’organismo, difendendolo dagli attacchi esterni da parte di virus, batteri, funghi e parassiti.

Nello stesso tempo, internamente, lo liberano dalle cellule invecchiate o morte e lo proteggono dalle cellule anomale, come ad esempio le cellule tumorali.

Il sistema immunitario, dunque, può essere visto quasi come un’armata pronta ad attivarsi e ad attaccare le minacce per la salute dell’organismo.

Fanno, dunque, parte del sistema immunitario:

Fattori che danneggiano il sistema immunitario

Abbiamo finora parlato di quanto è importante mantenere l’efficienza del sistema immunitario per il benessere di tutto l’organismo.

Adesso ci dobbiamo chiedere: quali sono i fattori che possono indebolire il sistema immunitario e ridurre, di conseguenza, le difese contro gli attacchi interni ed esterni?

Con l’aumentare del ritmo di vita, negli ultimi anni, si sono moltiplicati anche i fattori di rischio per il sistema immunitario.

Lo stress psicofisico, ad esempio, è uno di essi: dover fronteggiare ogni giorno numerose sfide può risultare impegnativo e logorante per l’organismo. Pensiamo, ad esempio, ai diversi impegni sociali e lavorativi da portare a termine quotidianamente.

Anche un’alimentazione scorretta e l’uso eccessivo di alcol e di bevande eccitanti, a lungo andare, causano un indebolimento delle difese immunitarie.

Il fumo è un altro importante fattore di rischio: oltre ai danni alle vie respiratorie, è anche una delle cause dell’indebolimento del sistema immunitario.

Il mancato o insufficiente recupero fisico, inoltre, incide sullo stato di salute delle difese immunitarie. Innanzitutto, è necessario dormire per una quantità sufficiente di tempo, 7 o 8 ore in media. In secondo luogo, la qualità del riposo deve essere elevata per garantire un pieno recupero psicofisico. Per quanto è possibile, quindi, bisogna cercare di eliminare tutti gli elementi di disturbo nelle ore precedenti al sonno: luci, rumori, distrazioni, uso di dispositivi come tablet e smartphone.

Anche una scarsa igiene può causare un aumento di attacchi da parte di agenti esterni e una maggiore difficoltà, da parte del sistema immunitario, di far fronte a essi.

Una vita sedentaria, l’avanzare dell’età, un uso troppo frequente di antibiotici, l’inquinamento dell’aria, dell’acqua e dei cibi completano il quadro dei fattori nocivi per il corretto funzionamento del sistema immunitario.

Perché alzare le difese immunitarie quando sono basse: i rischi

Il rischio, quando si subisce un abbassamento delle difese immunitarie, è quello di non riuscire a difendersi in modo efficace dagli attacchi di agenti nocivi.

In particolare, quando l’organismo non riesce a combattere un agente esterno, ad esempio, può sviluppare patologie o infezioni.

Quando, invece, l’organismo non riesce a contrastare l’avanzamento delle cellule anomale, aumentano le probabilità di sviluppare tumori.

In entrambi i casi, il rischio è di compromettere la propria salute in maniera più o meno grave a seconda delle situazioni.

Come alzare le difese immunitarie

Abbiamo appena visto che, quando il sistema immunitario s’indebolisce, diventa prioritario sapere come aumentare la sua efficienza e riportarlo al corretto funzionamento.

La soluzione principale per aiutare il sistema immunitario è adottare uno stile di vita sano. È importante, quindi, abbandonare quindi, abitudini nocive e adottare o rafforzare buone pratiche che migliorino la salute.

Tra le buone abitudini da adottare, una delle più importanti ed efficaci è l’alimentazione: è necessario seguire una dieta alimentare equilibrata e varia, ed è fondamentale sapere cosa mangiare per alzare le difese immunitarie.

In particolare, gli alimenti che aumentano le difese immunitarie sono:

Sono cibi che contengono vitamine, minerali, probiotici e prebiotici: tutti questi elementi concorrono a rafforzare il sistema immunitario.

Per aumentare le difese immunitarie naturalmente, in particolare, è fondamentale assumere cibi ricchi di vitamina C e di vitamine del gruppo B. Le vitamine, infatti, oltre a mantenere in salute le cellule che fanno parte del sistema immunitario, hanno anche proprietà antiossidanti. Questo permette di contrastare in maniera efficace i radicali liberi diminuire, così, la probabilità che si sviluppino cellule tumorali.

Allo stesso modo, però, è importare evitare o limitare al minimo il consumo dei cosiddetti cibi spazzatura. Si tratta di quegli alimenti che contengono zuccheri raffinati, acidi grassi saturi, conservanti e coloranti.

Un’altra buona abitudine da aggiungere alla propria routine quotidiana è l’attività fisica.

Praticare sport, svolgere attività motoria leggera o fare semplicemente delle lunghe passeggiate può essere un valido aiuto non solo per aumentare le difese immunitarie, ma per migliorare il benessere psicofisico dell’organismo in generale. Perché abbia benefici concreti e duraturi, è preferibile praticare attività fisica con costanza, almeno tre volte la settimana.

Infine, può essere utile l’uso degli integratori che servono ad aumentare le difese immunitarie, come Meritene Immuno.